Occhiali 3D a casa: un danno per la vista?

Occhiali 3D

Quando si parla dell’intrattenimento di tipo visivo, a farla da padrone, da ormai diversi decenni, è il mondo del cinema. Vedere un film sul grande schermo è solitamente un momento di svago, magari condiviso con gli amici, con la famiglia o ancora con il proprio partner, e talvolta è abbastanza insolito e strano pensare a come questo tipo di intrattenimento sia cambiato e si sia evoluto nel corso degli ultimi anni. Effetti speciali sempre più incredibili, comparti sonori, visivi, tecnici, costumi, fotografia, costumi… ai nostri tempi, come mai prima d’ora, la tendenza punta sempre più verso la spettacolarizzazione, nel tentativo di lasciare lo spettatore a bocca aperta. Ed alcune modifiche, in tutto questo, le ha subite anche il mezzo visivo stesso. È il caso del 3D , ad esempio. Che di recente ha spopolato sul grande schermo, soprattutto per quanto riguarda pellicole in cui l’utilizzo dell’effetto 3D è stato praticamente nativo, come il famosissimo Avatar. Tanto che, alla fine, il 3D del cinema ha subito un passaggio quasi fisiologico, finendo per arrivare addirittura sui nostri computer o sui nostri televisori. Gli schermi di ultima generazione, in effetti, sono ormai praticamente tutti compatibili con la tecnologia 3D, supportando la visione dei film girati o Continua a leggere Occhiali 3D a casa: un danno per la vista?